Diabete

Diabete

È una malattia permanente che progredisce con livelli elevati di zucchero nel sangue e provoca danni a molti organi vitali del nostro corpo (occhi, cuore e reni).

Insulina; Cerca di garantire che lo zucchero nel sangue secreto dal pancreas, dopo che i nutrienti assunti con il cibo sono stati assorbiti dall’intestino e mescolati nel sangue, venga immagazzinato dal fegato e bruciato dai muscoli per essere utilizzato come energia.

Se l’ormone insulina non esegue completamente questo processo, la glicemia rimane costantemente alta e si verifica il diabete.

Tipi di diabete

DM di tipo I (DM insulino-dipendente)

In questi pazienti la produzione di insulina è quasi inesistente. Si verifica in tenera età. Anche nei periodi in cui non sono ancora presenti sintomi clinici, la diagnosi può essere effettuata rilevando una sostanza chiamata anticorpi nel sangue. Queste proteine chiamate anticorpi fermano la produzione di insulina uccidendo le cellule beta che secernono insulina prodotte dal sistema immunitario del corpo. Per questo motivo, l’insulina deve essere utilizzata nel trattamento dei pazienti con DM di tipo I. L’incidenza è compresa tra il 10 e il 15%, l’età è di 35< si vede più frequentemente. Nel suo trattamento; Insulina+dieta+attività fisica

Tipo II (DM non insulino-dipendente)

C’è insufficienza nella secrezione di insulina o resistenza all’insulina nei tessuti. Si riscontra all’età di 35 anni e oltre. L’incidenza è leggermente più alta nelle donne. È strettamente correlato all’obesità. In trattamento; Dieta + Esercizio + Antibiotico orale + Insulina

Diagnosi del diabete

La diagnosi viene fatta se il livello di glucosio a digiuno di 8 ore è superiore a 126 mg/dl quando misurato per la prima volta.

Viene eseguito un test di tolleranza al glucosio per rilevare lo zucchero nascosto. Se è superiore a 200 mg/dL misurati in 2 ore, viene fatta la diagnosi. Se è compreso tra 140 e 200, la tolleranza al glucosio è ridotta e queste persone sono candidate al diabete in futuro.

Sintomi del diabete

  • Frequente sensazione di fame e sete
  • Urinare molto frequentemente
  • Mangiare troppo ma perdere peso comunque
  • Visione offuscata
  • Infezioni frequenti
  • Ritardata guarigione delle ferite,
  • Intorpidimento delle mani e dei piedi
  • Arrossamento e secchezza della pelle
  • Affaticamento e debolezza
  • Prurito agli organi genitali
  • Diabete gestazionale
  • Si osserva soprattutto negli ultimi tre mesi di gravidanza. Può scomparire dopo la nascita o continuare come DM di tipo II. Il 40% può sviluppare il DM entro 15 anni.

Trattamento: Dieta + Esercizio + Insulina

Complicazioni

  • Colpisce quasi tutti gli organi del corpo e in alcuni può causare malattie permanenti. Oggi il diabete è una delle cause più importanti di cecità in tutto il mondo. Allo stesso modo, una delle cause più comuni di insufficienza renale è il diabete.
  • Ictus che colpiscono i vasi cerebrali,
  • Infarto, insufficienza cardiaca che colpisce i vasi cardiovascolari
  • Come risultato del coinvolgimento delle vene delle gambe; Si verifica un forte dolore alle gambe che aumenta mentre si cammina e si allevia con il riposo.
  • Inoltre, la pressione alta provoca intorpidimento, formicolio e dolore ai piedi e alle mani.
  • Impotenza sessuale, diarrea e, meno comunemente, stitichezza,
  • Incontinenza urinaria
  • La frequenza dei calcoli nella cistifellea,
  • Osteoartrite,
  • Calo della pressione sanguigna quando ci si alza in piedi,
Non esiste una regola secondo cui questi sintomi appariranno necessariamente. Questi disturbi legati al diabete dipendono in parte dalla durata e dalla gravità della malattia. Secondo ricerche condotte negli ultimi anni, quando il diabete viene trattato molto bene, Questi sintomi non compaiono o sono lievi.

Trattamento del diabete

  • Dieta; Coloro che sono obesi dovrebbero assolutamente essere ridotti al loro peso ideale.
  • Dovrebbe essere consumato regolarmente suddividendosi in 3 pasti principali e 3 spuntini ogni giorno.
  • Stai lontano dai carboidrati a rapido assorbimento (cibi zuccherati) e dai grassi solidi
  • Si consiglia di aumentare il consumo di alimenti fibrosi.
  • Esercizio fisico; Un esercizio consapevole fa sì che il glucosio accumulato nei muscoli venga bruciato. Lo zucchero nel sangue può essere abbassato accelerando l’uso degli zuccheri degli alimenti da parte delle cellule.
  • La pressione sanguigna migliora
  • Fornisce il controllo del peso
  • Aumenta i movimenti articolari.
  • Aumenta la forza muscolare.
  • Regola i grassi nel sangue
  • Aumenta l’HDL.
  • Riduce l’LDL.
  • Aumenta la frequenza cardiaca.
  • Riduce la frequenza cardiaca.
  • È opportuno fare esercizio 1 ora dopo i pasti. Fare esercizio a stomaco vuoto può causare ipoglicemia. Se la glicemia è inferiore a 100 mg/dl o l’insulina è pari a 250 mg/dl, l’attività fisica deve essere posticipata. Se si utilizza l’insulina, l’insulina non deve essere applicata all’area attiva durante l’esercizio. Esempio; Se si corre, l’insulina deve essere somministrata al braccio, non alla gamba. L’insulina somministrata al sito attivo può abbassare lo zucchero nel sangue e causare ipoglicemia.

Come esercizio;
Camminata veloce (120 passi/1 minuto)
camminare fare jogging
Basket, pallavolo.

insulina ;
È l’ormone che permette allo zucchero che otteniamo dal cibo di entrare nella cellula. Lo zucchero che entra nella cellula viene utilizzato per produrre energia e quindi lo zucchero nel sangue non aumenta.

Chi ha bisogno della terapia insulinica?

Quelli con DM di tipo I
Donne in gravidanza affette da diabete mellito di tipo II la cui glicemia non può essere controllata con la dieta e l’esercizio fisico.
Quelli con diabete di tipo II che non può essere controllato con pillole di zucchero,
Malattie causate da danni d’organo legati al diabete (Occhio, Cuore, Rene),
Pazienti sottoposti a intervento chirurgico
Diabetici con febbre o malattie infettive.

In quale area viene applicata l’insulina?

Sulla parte superiore esterna delle braccia,
4 dita fuori dall’ombelico,
Alle parti inferiori esterne delle gambe,
Alla parte superiore esterna dei fianchi,

Come somministrare l’insulina;

  • L’insulina deve essere applicata al tessuto sottocutaneo.
  • Viene somministrato con una siringa da insulina, penne per insulina o pompe per insulina. Il tessuto sottocutaneo viene sollevato con due dita e la parte metallica dell’ago viene inserita verticalmente fino in fondo.
  • La direzione dell’ago non deve essere cambiata dopo che è penetrato nella pelle.
  • L’insulina viene iniettata spingendo fino in fondo lo stantuffo.
  • L’insulina deve essere somministrata per 10-20 secondi prima di rimuovere l’ago per evitare che fuoriesca dalla pelle.
  • Le insuline NON devono essere congelate.
  • Non deve essere esposto alla luce solare diretta o a fonti di calore.
  • L’insulina non deve essere somministrata attraverso gli indumenti.
  • Non dovrebbe essere applicato continuamente alla stessa area.
  • L’area in cui viene somministrata l’insulina deve essere pulita e le mani devono essere lavate.

Ipoglicemia

La glicemia è inferiore a 50 mg/dl.

Sintomi; Sudorazione, tremori, eccitazione, irritabilità, vertigini, mal di testa, nausea, palpitazioni, debolezza, confusione, difficoltà a parlare, colorito pallido del viso, sensazione di svenimento e sudore freddo sulla fronte, vomito.

Motivi; Saltare o ritardare i pasti, aumento comunque dell’attività fisica, aumento irregolare di insulina o farmaci, consumo eccessivo di alcol.

Cose da fare; Misurazione della glicemia al momento dei sintomi, bevendo 1 bicchiere d’acqua con 3 o 4 zollette di zucchero (non si somministra nulla per via orale a una persona priva di sensi)
Se c’è un ago di glucagone e sappiamo come iniettarlo, verrà iniettato o indirizzato al centro sanitario più vicino.

Iperglicemia; È una condizione di aumento del livello di zucchero nel sangue.

Sintomi;Bere troppa acqua, secchezza delle fauci, visione offuscata, minzione frequente, affaticamento

Motivi; Utilizzare meno insulina, ridurre la dose di farmaci, mangiare troppo, consumare cibi zuccherati, qualsiasi malattia, stress eccessivo,

Cosa è necessario fare; Molti liquidi (2-3 litri e cibi liquidi)
Controllare e rinnovare la routine dei pasti e dei farmaci,